post __ No comments

    Social Commerce

    admin / giugno 29, 2016 / Media, Web

    Il Social Commerce, a volte abbreviato in “s-ecommerce,” è un termine usato per descrivere nuovo trend di vendita al dettaglio online e delle strategie di marketing relative a questo modo di vendere online. Detto “Social” proprio perché prevede l’ingaggio del cliente tramite i social media o, nelle parole di Heidi Cohen (marketing consultant): “quando i social media incontrano lo shopping”.

    L’utilizzo del Social Commerce risulta in molti casi la strategia vincente per un marchio.

    L’adozione del Social Commerce dà la possibilità di farsi conoscere dal pubblico in maniera chiara e pertinente. L’utilizzo di una strategia social media orientata permette di presentarsi al pubblico sia come “brand” che come prodotto.

    Altra facilitazione user-friendly per il compratore è la possibilità di effettuare il login all’E-commerce attraverso i social. Questa modalità rende immediati gli acquisti e la condivisione. Il social media scelto con più frequenza è chiaramente Facebook, a seguire Google+. La condivisione sui social degli acquisti effettuati è un altro plus dell’impiego del social commerce: la condivisione sui social del prodotto aumenta chiaramente la visibilità. Questo compito è facilitato, sempre in chiave user-friendly, dalla presenza di Social Button.

    Tutta questa visibilità creata dallo sharing su Social Media ha l’effetto generalmente di aumentare le vendite. In più gli stessi Social hanno oramai creato strategie ad hoc per far raggiungere questo obiettivo. Si pensi a post sponsorizzati, call to action sulla pagina Facebook di uno shop ecc.

    La presenza sui Social e la conseguente adozione di Social Commerce inoltre mette il marchio in contatto diretto con i clienti o potenziali clienti. Sulla pagina Facebook di un E-commerce può capitare che i clienti scrivano feedback o facciano domande per chiedere informazioni o risolvere dubbi. I social network in questi casi servono a fornire una risposta immediata o perlomeno veloce, ad un problema che il cliente potrebbe avere.

    Oramai Facebook e Twitter vengono impiegati come assistenza ai clienti dalla grandi aziende tipo TIM, Fastweb ecc. Anche i piccoli E-commerce dovrebbero implementare questa strategia e garantire una presenza sui social per poter rispondere ad eventuali richieste e domande in tempi brevi.

    SHARE VIA