post __ No comments

    Come noi Millenials cambieremo il mondo

    admin / ottobre 7, 2016 / Origami

    Gli anni 80 avevano la loro Generation X, contro il sistema, contro il conformismo, contro i lavori stabili e contro la ricerca della formula perfetta (lavoro-casa-bambini-macchina). Il 2016 ha noi, i cosiddetti  Millenials, ovvero coloro nati tra il 1980 e il 2000. Cosa ci contraddistingue?

    Non abbiamo né case né macchine, cambiamo lavoro ogni tre anni in media, viaggiamo più dei nostri genitori e pensiamo che il successo sia determinato dalle esperienze e non dal successo. Questa è la fotografia nella quale possiamo riconoscerci in molti, la nostra è la generazione che ha priorità diametralmente opposte a quelli dei nostri predecessori. Ecco come le nostre abitudini stanno rivoluzionando l’economia.

    Nessuno compra, tutti affittano

    Un indagine condotta da linkis.com evidenzia come la generazione Millenials abbia scelto di smettere di vivere nelle aspettative dei propri genitori. Ha scelto di smettere di ricercare la formula perfetta (una casa, una famiglia, una bella macchina e possibilmente anche una proprietà in un luogo di mare o montagna).

    Chi ce la fa davvero nella vita non compra tutto, ma affitta e usa ciò che serve, se serve, quando serve e se vuoi essere considerato come una persona di successo è meglio a investire in esperienze (come viaggi, fare sport estremi, fondare dal nulla una startup) e non trascorrere l’esistenza a comprare oggetti.

    I millennials non percepiscono più l’acquisto e il possesso come una sicurezza. Lo ritardano o preferiscono vivere in affitto, una scelta figlia anche dei tempi.

    I millennials di successo non sono quelli che hanno cose, ma quelli che fanno esperienze. Ecco perché cambieranno il mondo.

    SHARE VIA