post __ No comments

    5 parole che non esistevano prima della nascita di Twitter

    admin / aprile 27, 2016 / Uncategorized

    Twitter compie 10 anni quest’anno. La nascita dei “Social Media” ha segnato l’inizio di una rivoluzione copernicana nella cultura occidentale. È innegabile come la nascita di questi media abbia cambiato totalmente il nostro modo di vedere e pensare la realtà. Lungi dal voler scrivere un trattato antropologico sulla nascita dei Social Media, sembra divertente vedere nel dettaglio una delle aree cambiate dall’avvento dei social media: l’aerea linguistica. Ecco un elenco di parole che prima della nascita di Twitter non esistevano:
    1. Hashtag: ricordate quando il simbolo # era chiamato “cancelletto” ed era utilizzato nella combinazione “#31#” dalla generazione Y per chiamare con l’anonimo? Ecco dopo la nascita di Twitter il “cancelletto” è diventato HASHTAG (ht), strumento per definire il topic dei propri tweet.
    2. Trending Topic: la TT è la top 10 dei temi più “twittati”. La TT è diventata di fondamentale importanza per chi come star, politici e giornalisti cerca di guadagnare più follower che mai.
    3. Follower: 10 anni fa la parola “follower” era semplicemente la traduzione in inglese di “seguace”. Adesso in italiano il termine indica chi su Twitter (e non solo) “segue” quello che scrivi. La numerosità di follower è ormai nella mentalità comune indice di successo.
    4. 140 caratteri: un’espressione per indicare di mantenere una brevità nel messaggio. Fondamentale per chi scrive su Titter infatti è essere brevi ed essenziali!
    5. Re-tweet: quando a volte il tuo tweet è così “perfetto” che i tuoi follower decidono di condividerlo anche loro!

    E voi che ne pensate? Che altre parole vi vengono in mente?

    SHARE VIA